Prenota ora
Prenota ora
Prenota ora
Close

Azioni interne anti Covid-19

Con riferimento all’attuale situazione collegata all’emergenza Coronavirus, a titolo preventivo ed in coerenza con il decreto-legge n.19 del 25/03/2020, con i decreti della presidenza del Consiglio dei ministri, con le circolari emanate dal Ministero della Salute e con le ordinanze delle Regioni interessate nonché con il Protocollo Condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro del 14/03/2020 ed il relativo aggiornamento del 24/04/2020, di seguito evidenziamo le azioni intraprese dall’azienda.

  1. Viene garantita un’adeguata informazione mediante l’apposizione di cartellonistica orizzontale e verticale, al fine di informare gli utenti sulle misure di prevenzione in merito al contagio da COVID-19. Tale cartellonistica è disponibile in più lingue;
  2. Prima dell’accesso presso la struttura termale, tutti gli utenti vengono sottoposti al rilevamento della temperatura corporea nell’apposita area individuata all’ingresso. Tale operazione avviene nel rispetto della normativa privacy vigente (D.lgs. 196/2003, Reg. Ue. 679/2016 e d.lgs. 101/2018);
  3. Al momento dell’accesso presso la struttura i clienti devono obbligatoriamente compilare un’autodichiarazione in merito alla non sussistenza di sintomatologia riconducibile al COVID-19, al non essere stati a contatto con contatti stretti o persone positive al COVID-19, al non essere sottoposti alla misura della quarantena o dell’isolamento domiciliare ed alla non provenienza da aree a rischio. Tale autodichiarazione è conforme alla normativa privacy vigente (d.lgs. 196/2003, Reg. UE 679/2016 e d.lgs. 101/2018);
  4. I clienti, la cui temperatura corporea è uguale o superiore a 37,5 °C, non potranno accedere alla struttura e sono invitati a rientrare presso il proprio domicilio;
  5. Ogni cliente, che durante la permanenza presso la struttura, manifesti sintomi influenzali o riconducibili al COVID-19, dovrà darne immediato avviso al personale o ai gestori, i quali seguiranno la procedura prevista al punto 5 del presente documento;
  6. Viene privilegiato l’accesso presso la struttura tramite prenotazione (telematica o telefonica) e l’elenco dei nominativi che accedono alla struttura dovrà essere mantenuto per 30 giorni. I nominativi vengono acquisiti e conservati nel rispetto della normativa privacy vigente (D.lgs. 196/2003, Reg. Ue. 679/2016 e d.lgs. 101/2018), come indicato dall’ordinanza della Presidenza della Regione Lazio n. Z00047 del 13/06/2020;
  7. In tutte le aree della struttura sono stati installati appositi dispenser di prodotti igienizzanti per le mani (gel idroalcolico) a disposizione di tutti gli utenti;
  8. I percorsi di entrata e di uscita dalla struttura sono stati separati, al fine di evitare assembramenti e promiscuità tra gli utenti;
  9. I clienti hanno l’obbligo di indossare la mascherina al momento dell’accesso presto la struttura, nelle aree comuni e nelle aree al chiuso della struttura;
  10. L’area dedicata alla ricezione dei clienti e alla cassa è stata dotata di una barriera para-fiato atta a garantire la distanza interpersonale di almeno un metro;
  11. Gli accappatoi e gli asciugamani forniti alla clientela vengono igienizzati e sanificati a 60 °C in lavatrice per almeno 30 minuti. Una volta eseguito il lavaggio, vengono sigillati in appositi contenitori al fine di evitare il contatto con superfici potenzialmente contaminate;
  12. L’accesso alle aree dove sono posizionati ombrelloni e lettini avviene mediante percorsi separati di entrata ed uscita. Tali percorsi sono evidenziati tramite cartellonistica orizzontale e verticale, al fine di informare la clientela;
  13. L’accesso all’area bar avviene mediante percorsi separati di entrata ed uscita. Tali percorsi sono evidenziati tramite cartellonistica orizzontale e verticale, al fine di informare la clientela;
  14. Gli ombrelloni sono posizionati in modo tale da garantire una superficie ad utente pari nel minimo a 10 mq per paletto, come indicato dall’ordinanza della Presidenza della Regione Lazio n. Z00047 del 13/06/2020;
  15. I lettini e le sedie a sdraio nell’area dedicata al solarium sono distanziati di almeno 1,5 metri, come indicato dall’ordinanza della Presidenza della Regione Lazio n. Z00047 del 13/06/2020;
  16. La disinfezione dei lettini e delle sedie a sdraio avviene ad ogni cambio di persona o nucleo familiare ed in ogni caso ad ogni fine giornata;
  17. Negli spogliatoi e nelle docce gli spazi sono stati organizzati in modo tale da garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro;
  18. Negli spogliatoi, gli indumenti e gli oggetti personali devono essere riposti obbligatoriamente dentro le borse personali, anche qualora le stesse siano riposte all’interno di armadietti;
  19. Non è consentito, all’interno degli spogliatoi, l’uso promiscuo degli armadietti e sono messi a disposizione della clientela sacchetti per riporre gli effetti personali;
  20. L’uso e l’accesso ai bagni e agli spogliatoi per la clientela è contingentato al fine di garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro ed è consentito l’utilizzo a 5 clienti per volta all’interno dei servizi;
  21. L’entrata e l’uscita dalle vasche avviene mediante l’utilizzo di percorsi separati di entrata e di uscita. Tali percorsi sono indicati mediante apposita cartellonistica;
  22. L’accesso alle vasche è contingentato e in tal senso viene rispettato il criterio di 4 mq per persona indicato per le attività non natatorie previsto dall’ordinanza della Presidenza della Regione Lazio n. Z00047 del 13/06/2020 ed in particolar modo il numero massimo di bagnanti ammesso è di 50 persone nella Vasca 1, 73 nella vasca 2 e 130 nella vasca 3;
  23. Viene garantita la depurazione e la disinfezione delle acque nei limiti raccomandati dalle normative e dagli standard internazionali;
  24. I genitori o gli accompagnatori di bambini dovranno vigilare sul rispetto del distanziamento sociale;
  25. L’accesso all’area bar e somministrazione alimenti viene regolamentato al fine di rispettare il distanziamento sociale di almeno un metro;
  26. I tavoli sono disposti in modo tale che le sedute garantiscano il distanziamento interpersonale di almeno un metro;
  27. La consumazione al banco è consentita, previo il rispetto da parte dei clienti della distanza interpersonale di almeno un metro. In tal senso è stata installata apposita cartellonistica orizzontale atta a favorire il rispetto del distanziamento;
  28. All’interno dell’area di somministrazione i clienti hanno l’obbligo di indossare la mascherina in tutte le zone comuni quando non consumano. Le mascherine non devono essere appoggiate sul tavolo o sul banco;
  29. La consultazione dei menù avviene tramite supporto cartaceo a perdere;
  30. All’interno dell’area di somministrazione vengono utilizzate tovaglie, tovaglioli e posate monouso;
  31. Viene garantita la frequente pulizia e disinfezione di tutti gli ambienti comuni e di tutte le superfici di contatto (maniglie, corrimano, ecc.);
  32. È fatto divieto di creare assembramenti nelle aree comuni da parte dei clienti e il personale vigila al fine di rispettare tale divieto;
  33. Viene garantita l’aerazione naturale nell’arco della giornata di tutti gli ambienti dotati di aperture verso l’esterno, dove sono presenti postazioni di lavoro, personale interno o utenti esterni, evitando correnti d’aria o freddo/caldo eccessivo, durante il ricambio naturale dell’aria;
  34. I condizionatori d’aria sono stati sanificati, secondo quanto previsto dai produttori ed è stata escluso il ricircolo dell’aria;
  35. Le attività di pulizia ed igienizzazione delle aree comuni saranno effettuate più volte al giorno ed in ogni caso quando necessario;
  36. Le attività di pulizia ed igienizzazione degli spogliatoi saranno effettuate più volte al giorno ed in ogni caso quando necessario;
  37. Le attività di pulizia ed igienizzazione dei bagni riservati ai clienti saranno effettuate più volte al giorno ed in ogni caso quando necessario;

La Direzione